Category: motivazione

L'importanza degli esami nella vita e la voglia di studiare!

Vediamo oggi una breve presentazione al libro “Esami No Problem” di Gianluigi Ballarani.

Qual’è l’importanza degli esami nella tua vita? La società oggi richiede un livello di specializzazione sempre crescente e ci trasforma in studenti a vita! Ormai abbiamo quasi tutti raggiunto la consapevolezza che gli esmi non finiscono mai!

Affrontiamo queste prove da quando siamo piccoli: interrogazioni e compiti già a scuola che si concludono con la maturità, poi si approda all’università e lì è un esame continuo. Credi che sia finita? Il master è d’obbligo al giorno d’oggi e, come se non bastasse, per entrare in qualsiasi realtà lavorativa dobbiamo affrontare una prova d’accesso (che sia un concorso o un colloquio di lavoro).

A questo punto risulta chiara l’importanza degli esami nella nostra vita e, allo stesso tempo, quanto sia importante avere un buon metodo di studio per affrontarli!

L’idea del libro “Esami No Problem” è nata per alcuni motivi tra cui un periodo in cui avevo perso la voglia di studiare.

Dopo essermi diplomato non sapevo più cosa fare, per questo ho provato e superato diversi concorsi senza trovare però un vero stimolo nelle materie che mi proponevano. Alla fine ho scelto economia perchè mi sembrava la meno peggio, eppure i professori non riuscivano a farmi piacere le materie: insomma mi faceva schifo quello che studiavo! La motivazione è scesa a picco finchè non ha toccato il fondo: è stato proprio questa la spinta a tirarmi su e avvicinarmi al mondo della motivazione e a superare questo periodo!

Sono convinto che in realtà creare interesse verso la materia sia un compito dei professori! Prova a pensare ad una materia che non sopportavi perchè era il professore che te la faceva odiare, magari era la stessa che pochi anni prima amavi perchè avevi un insegnante bravo e divertente! Oppure pensa al caso opposto: prima una materia non ti piaceva e col cambiare del professore ha iniziato ad appassionarti! Ti è mai successo? Credo di sì.

Questo è un punto a cui tengo molto: la scuola è un veicolo di formazione e cultura essenziale nella vita delle persone e ci dovrebbe essere una comunicazione interattiva che oltre a generare interesse, favorisca un apprendimento attivo e a lungo termine! Non più un’istruzione passiva e nozionistica ma che stimoli un atteggiamento proattivo di curiosità tipico della scuola futura.

Ma come si fa quando una materia proprio non ci va giù? Si studia forzatamente, senza voglia, senza concentrazione, senza impegno e ci si annoia a morte!! E che risultati si ottengono con queste premesse? E con quanta fatica?

Eppure un modo per farsi piacere qualsiasi materia c’è! “Sì va beh! Se una materia non mi piace, non mi piace e basta!!” Pensarai. Invece no! Se non ne sei ancora convinto rileggi tre paragrafi più su: se una materia può passare dal piacerti al farti schifo al cambiare del professore, allora si può avere lo stesso effetto al modificarsi del tuo atteggiamento.

Pensa a questo. Come faceva quel professore a suscitare interesse? Ti incuriosiva in qualche modo? Ti dava dei motivi per cui sarebbe stato divertente studiare? Prova a vedere l’argomento
sotto altri punti di vista. Come potrebbe servirti questa materia per la tua vita? Non c’è proprio nulla di interessante? Che riferimenti hai di essa nella tua vita?

Troverai sicuramente qualche spunto interessante che ti faccia vedere gli stessi concetti sotto un’altra luce. Spero di aver lasciato un interessante traccia su cui
discutere, visto che siamo tutti testimoni del fatto che la mancanza voglia di studiare è uno dei problemi più grandi e diffusi tra gli studenti!

Proprio per questo uno degli argomenti più importanti del libro “Esami No Problem” è la motivazione allo studio!

Inizia a lavorare sulla voglia di studiare, è già un’ottima partenza!

Buono studio!

A cura di Gianluigi Ballarani

Autore di “Esami No Problem”

WordPress Themes